CPanel

Giustizia per tutti

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Ti trovi su GiustiziaPerTutti.com Famiglia Separazione e Divorzio Non tutti i mali vengono per nuocere : Le corna pubbliche comportano il diritto al risarcimento

Non tutti i mali vengono per nuocere : Le corna pubbliche comportano il diritto al risarcimento

 

La violazione dell’obbligo di fedeltà comporta il diritto del tradito ad ottenere il risarcimento del danno.

 

Sapevamo già che in caso di imperdonabile tradimento del coniuge, o comunque nel caso di tradimento che renda insopportabile la prosecuzione della convivenza, è possibile rivolgersi al Giudice ed ottenere una pronuncia di separazione con addebito.

La novità, espressa nella sentenza n. 8862/2012 della Cassazione, sta nella possibilità, da parte del tradito,  di agire in giudizio contro il traditore  onde ottenere il risarcimento del danno morale conseguente alla lesione di beni inerenti alla persona umana, come la salute, la privacy, l’onore, la dignità ed i rapporti relazionali, tutti diritti costituzionalmente protetti. E ciò, secondo quanto stabilito dalla Suprema Corte, anche quando i coniugi abbiano optato per una separazione consensuale, sempre che il tradimento sia stato particolarmente plateale o si sia concretizzato in comportamenti eccessivamente offensivi ed irrispettosi del coniuge tradito.  

 
Ti trovi su GiustiziaPerTutti.com Famiglia Separazione e Divorzio Non tutti i mali vengono per nuocere : Le corna pubbliche comportano il diritto al risarcimento
banavv

Newsletter

Ricevi gratuitamente i nostri articoli
Inserisci la tua email

Diritto di Famiglia

Diritto Civile

Diritto Civile

.

Diritto dei Consumatori

Diritto dei Consumatori

.

Diritto Penale

Diritto Penale

.

Sottoscrivi Feed

Abbonati Gratuitamente ai nostri Feed RSS


Aggiornati via email

Ricevi gratuitamente i nostri articoli
Inserisci la tua email